Vetroliquido per l’industria del legno

I prodotti chimici oggi utilizzati per il trattamento protettivo del legno modificano sovente l’aspetto del materiale (impedendo quindi ad esempio, per coloro che lo desiderano, di avere l’effetto visivo e tattile del legno grezzo o decapato).

In particolare gli impregnanti chimici con base solvente sintetico sono fortemente inquinanti e difficili da smaltire, oltre a necessitare particolari forme di protezione per chi effettua l’applicazione del prodotto.

Diverse esperienze hanno dimostrato che il Vetroliquido Nanopool:

  • protegge efficacemente il legno naturale da agenti esterni, inquinanti, muffe e batteri pur mantenendone inalterato l’aspetto
  • riduce sostanzialmente l’accumulo di sporco ed agenti inquinanti sul legno le superfici diminuendo fino al 40% il consumo di detergenti necessario a pulirle
  • riduce sostanzialmente la proliferazione batterica nonché la crescita di muffe e alghe sulle superfici trattate, in particolare in presenza di acqua e umidità.



Aree di applicazione.

Vetroliquido risolve problematiche di protezione totale per:

  • Tavoli, sedie, poltrone, sdraio per esterni
  • Graticci, vasche per piante, tettoie in legno, gazebi
  • Altri mobili in laminato e truciolare
  • Finiture e coperture in legno
  • Costruzioni per esterni
  • Pavimentazioni e boiserie in legno naturale
  • Saune
  • Parchi gioco per bambini
  • Giocattoli in legno.

 


Case history

Due blocchi identici di legno – uno trattato con Vetro Liquido Nanopool® ed uno non trattato - sono stati inseriti in un termitaio per un periodo di 9 mesi. Al termine, i blocchi sono stati estratti e questo è il loro aspetto:

Il blocco trattato non è stato attaccato dalle termiti poiché queste non l’hanno riconosciuto come legno, ma come biossido di silicio, cioè vetro. 

VETROLIQUIDO® è una divisione di APC Italia - Via Scarlatti, 9 – 20124 Milano
Tel. +39-02 8417.8306 - partita IVA 05629520965 - info@vetroliquido.eu
Nanopool® è un marchio registrato di Nanopool® GmbH

web design by communic@ction